Associazione Onlus

     CENTRO INIZIATIVE NUOVE

 
Home page Chi siamo Cosa facciamo Storia Dove siamo - contatti Eroina - Cocaina Extasy - lsd  Nicotina - Cannabis  Alcol

 

IL COUNSELLING

 

 


Il Counselling non è psicoterapia - Il Counselling non è un intervento di cura
Il Counselling è una professione esercitata ai sensi della Legge 4 del 14.01.2013


E' un'attività professionale che tende ad orientare, sostenere e sviluppare le potenzialità del cliente, promuovendone atteggiamenti attivi, propositivi e stimolando le capacità di scelta. 
Si occupa di problemi e disagi del vivere quotidiano (prendere decisioni, migliorare le relazioni interpersonali, comunicare in modo efficace) e contestualmente circoscritti (famiglia, lavoro, scuola)
 

 

Il counselling non è fornire semplici informazioni, né persuadere, né consigliare. Il counselling è essenzialmente un’attività di aiuto, con proprie e specifiche caratteristiche, che è andata sviluppandosi come fenomeno sociale nei paesi occidentali dagli anni Sessanta a oggi, di pari passo con lo svilupparsi della sensibilità collettiva verso la prevenzione, verso una migliore qualità della vita delle persone, verso il raggiungimento dello stato di benessere e di salute.

 

Il counselling è un’attività che la British Association for Counselling

così definisce:

 
“Il counselling è un uso della relazione abile e strutturato che sviluppi l’autoconsapevolezza, l’accettazione delle emozioni, la crescita, le risorse personali. L’obiettivo principale è vivere in modo pieno e soddisfacente. Il counselling può essere mirato alla definizione e soluzione di problemi specifici, alla presa di decisioni, ad affrontare i momenti di crisi, a confrontarsi con i propri sentimenti e i propri conflitti interiori o a migliorare le relazioni con gli altri.

Il ruolo del counsellor è quello di facilitare il lavoro dell’utente in modo da rispettarne i valori, le risorse personali e la capacità di autodeterminazione”
(‘Counselling: definition of terms in use with expansion & rationale’, British Counselling Associaton, Rugby, London, 1986: Information sheet 1).



L’attività di counselling è, quindi, un processo a cui si fa ricorso per facilitare una persona nell’esplorazione della natura dei propri problemi in modo che possa egli stesso decidere autonomamente che cosa fare. Mentre la psicoterapia richiede un processo globale di crescita (aspetto strutturale), il counselling richiede invece un cambiamento focalizzato su obiettivi specifici (aspetto adattivo).


Lo scopo del counselling è di fornire un’opportunità per la persona di lavorare per un modo di vita più soddisfacente utilizzando le proprie risorse. Nel counselling il rispetto per il cliente fa sì che ogni sua decisione sia rispettata.


L’attività del counselling può essere svolta non solo nella relazione tra due persone, ma anche con coppie, famiglie, gruppi.